Il browser è datato

Si prega di aggiornare il browser

Aggiornare il browser
Ulteriori informazioni su Crostacei e uova di pesce

Gamberi boreali

Ora:

Il gambero boreale dell'Atlantico del Nord è caratterizzato da un colore rosa acceso che mantiene anche dopo la cottura.

I gamberi boreali dell'Atlantico del Nord, Pandalus borealis, sono famosi in tutto il mondo per il loro sapore dolce e delicato e per la loro polpa soda e succosa. Il gambero boreale è una ricca fonte di proteine ed è povero di grassi, caratteristiche che lo rendono una prelibatezza nutriente e salutare.

Prodotti a base di gambero boreale

Con i gamberi boreali viene preparata una grande varietà di prodotti in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti. I gamberi vengono cotti con il guscio, oppure cotti e sgusciati prima di essere surgelati individualmente. I gamberi cotti e sgusciati sono anche disponibili in salamoia o in confezioni con atmosfera modificata, come pratiche soluzioni per tutti i giorni.

Il gambero boreale in mare

Il gambero boreale vive nell'Atlantico del Nord e nel Mar Glaciale Artico, dal Canada alla Norvegia. Le basse temperature di questi ambienti fanno sì che la sua crescita avvenga lentamente, creando le condizioni ideali per il pieno sviluppo del suo sapore complesso e della sua consistenza.

Il gambero è provvisto di un carapace rosso quasi trasparente e di lunghe antenne rosse situate sulla sommità della testa. Gli occhi neri e sferici sono accompagnati da un paio di piccole corna seghettate poste in cima alla testa. A volte la testa può essere di colore leggermente più scuro. Il colore può essere determinato dall'alimentazione del gambero o dal fatto che stia producendo le uova per la riproduzione. Il colore leggermente più scuro della testa non compromette il sapore o la qualità del gambero.

I gamberi vivono sui fondali soffici e fangosi a profondità comprese tra i 20 e i 1400 metri. Prediligono una temperatura dell'acqua compresa tra gli 0 °C e gli 8 °C e si nutrono principalmente di plancton, krill e vermi microscopici.

L'habitat del gambero boreale

Il gambero boreale vive nel Mar Glaciale Artico.

I gamberi boreali sono organismi ermafroditi, infatti nascono di sesso maschile ma diventano femmine dopo due o tre anni. Quando in primavera inizia il periodo della riproduzione, le uova vengono fecondate e il maschio le porta in grembo finché non sono pronte a schiudersi. Subito dopo la schiusa, i gamberi adulti si liberano del carapace e iniziano a crescere e ad aumentare di dimensione. Si gonfiano d'acqua per formare un carapace leggermente più grande e consentire lo spazio per la crescita prima della riproduzione successiva.

La maggior parte dei crostacei e del pesce non ha il senso dell’orientamento nelle acque fredde. L'unica eccezione è il gambero boreale che è dotato di una piccola e morbida otolite, che si muove tra i barbigli sensoriali.

Il gambero boreale vive fino a nove anni. Di solito viene pescato quando ha circa sei anni ed è lungo circa 8-10 centimetri, a differenza delle specie allevate di acqua calda la cui crescita è completa dopo soli sei mesi.

Pesca

I gamberi boreali possono essere pescati tutto l'anno, ma la pesca è limitata dalle condizioni dei ghiacci, in particolare a Ilulissat quando la baia di Disko è congelata. La pesca dei gamberi è sia d'altura che costiera.

Pesca costiera

Nella pesca costiera, i gamberi boreali vengono catturati da pescatori locali a bordo di piccole imbarcazioni. La pesca viene praticata piuttosto vicino alla costa ma a grandi profondità per raggiungere il fondale, ossia l'habitat dei gamberi. La cattura avviene mediante rete a strascico e il pescato viene poi tirato a bordo. Qui i gamberi vengono conservati su ghiaccio per un massimo di quattro giorni o finché i pescatori non hanno riempito le strutture di stoccaggio presenti sull'imbarcazione. I gamberi vengono poi consegnati a uno degli stabilimenti a terra di Royal Greenland dove vengono suddivisi in base a dimensione e aspetto prima di essere sottoposti al processo di trasformazione.

In Groenlandia, tutti i gamberi pescati vicino alla costa sono cotti e sgusciati negli stabilimenti a terra.

Pesca d'altura

Anche la pesca d'altura del gambero viene effettuata con reti a strascico, ma sia le reti che le imbarcazioni utilizzate sono di dimensioni molto superiori rispetto a quelle usate per la pesca costiera. Royal Greenland gestisce due pescherecci d'altura, Akamalik e Qaqqatsiaq, impiegati esclusivamente per la pesca dei gamberi. Le reti a strascico vengono calate a diverse centinaia di metri sul fondale marino, i gamberi rimangono intrappolati al loro interno e vengono poi tirati a bordo per la trasformazione.

Pesca del gambero

Le reti a strascico di Royal Greenland sono dotate di griglie di selezione e finestre di fuga che consentono ai pesci più grandi rimasti intrappolati di uscire dalla rete. Royal Greenland sostiene la ricerca e lo sviluppo di metodi di pesca a strascico meno invasivi, con un minore impatto sui fondali e un consumo di carburante ridotto da parte dei pescherecci.

Qui potete trovare ulteriori informazioni sulle strategie di Royal Greenland per una pesca sostenibile

In Groenlandia è obbligatorio sbarcare almeno il 25% del pescato totale perché venga sottoposto al processo di trasformazione nelle strutture a terra. I nostri pescherecci scaricano i gamberi pescati presso uno degli stabilimenti a terra di trasformazione dei gamberi di Ilulissat o Sisimiut, dove almeno il 25% dei gamberi pescati viene trasformato in prodotto cotto e sgusciato.

Tutte le attività di pesca praticate in Groenlandia occidentale, Canada e Norvegia sono certificate come sostenibili dal Marine Stewardship Council e la buona gestione e supervisione di tali attività è valutata mediante registri di pesca obbligatori.

Qui potete trovare ulteriori informazioni riguardo alla certificazione MSC.

Trasformazione

La maggior parte dei gamberi viene sottoposta a trasformazione a bordo delle imbarcazioni prima di essere inviata direttamente ai clienti. In mare, i pescherecci Akamalik, Qaqqatsiaq e Nataarnaq trasformano i gamberi subito dopo aver sbarcato il pescato. I gamberi vengono selezionati, cotti e surgelati entro poche ore dalla cattura.

Cucinati e surgelati in mare

Almeno il 25% della quota groenlandese di gamberi pescati viene portata sulla costa per ulteriori processi di trasformazione presso gli stabilimenti a terra groenlandesi di Royal Greenland. 

I gamberi catturati mediante pesca costiera o d'altura vengono sbarcati presso gli stabilimenti a terra. Qui, vengono valutati in base alla qualità e classificati in base alle dimensioni, prima di entrare nella linea di produzione. I gamberi vengono quindi cotti e sgusciati prima di essere surgelati. I prodotti ottenuti negli stabilimenti vengono quindi inviati direttamente ai clienti in tutto il mondo o ai nostri altri stabilimenti per essere sottoposti a ulteriori processi di trasformazione e confezionamento. 

Alcuni dei nostri gamberi passano dai nostri impianti di trasformazione in Danimarca dove vengono riconfezionati, conservati in salamoia o confezionati in atmosfera modificata. Una piccola parte dei gamberi boreali viene inviata in Polonia per essere utilizzata come ingrediente per la preparazione di piatti pronti. 

Processo di trasformazione dei gamberi

Nel nostro stabilimento di Aalborg, in Danimarca, i gamberi vengono riconfezionati.

Commercializzazione

Dopo la trasformazione, il gambero boreale viene spedito ai clienti. I gamberi boreali vengono consumati in tutto il mondo ma le preferenze variano per quanto riguarda il prodotto finale. Nel Regno Unito i consumatori apprezzano particolarmente i gamberi cotti e sgusciati, mentre in Svezia prediligono i gamberi con il guscio. In Giappone il gambero boreale è considerato una prelibatezza ed è noto anche con il nome di "Ama ebi", che significa gambero dolce.

I prezzi dei gamberi boreali sono aumentati negli ultimi anni a causa della riduzione delle quote ma la domanda è rimasta alta.

Il gambero boreale in cucina

Il gambero boreale viene consumato in tutto il mondo ed è una vera prelibatezza, perfetta per tutta la famiglia. È un'ottima fonte di proteine e di selenio, povera di calorie e con un elevato contenuto di vitamine e minerali, come la vitamina B12, lo zinco e lo iodio. 

Gamberi boreali pronti per essere utilizzati in cucina.

La polpa del gambero è di un bel colore rosa con una consistenza soda e succosa e un piacevole sapore di mare, una punta di dolce e un tocco amaro tipico dei crostacei. Serviti con il guscio, si possono gustare come bocconcini croccanti. I gamberi sono molto versatili: possono essere gustati freddi oppure aggiunti a un piatto caldo a fine cottura per evitare di cuocerli troppo e per conservarne il sapore e la morbidezza. Sono l'ideale utilizzati come ingrediente principale di una ricetta oppure serviti da soli, in modo che il sapore complesso non sia coperto da altri gusti e possa essere assaporato a pieno.

Vedi anche

Ulteriori informazioni su Granceola artica
...