Il browser è datato

Si prega di aggiornare il browser

Aggiornare il browser

L’annual report 2019 di Royal Greenland approvato dall’assemblea generale dei soci

15.05.2020

Il report annuale di Royal Greenland per l’esercizio 2019 è stato approvato dall’assemblea generale il 13 maggio 2020 . L’azienda presenta un profitto record, al netto delle tasse, di 404 milioni di DKK. Il profitto operativo ordinario è stato il migliore nella storia di Royal Greenland, parte del profitto finale è dovuto alla vendita di due pescherecci, lo Sisimiut e lo Qaqqatsiaq che ha portato proventi per 141 milioni DKK.

Il fatturato dell’esercizio 2019 è cresciuto del 3%. Le attività principali hanno continuato a svilupparsi positivamente e, in linea con la strategia aziendale, costituiscono una quota in continua crescita del fatturato della Società. Le specie principali North Atlantic Champion, inclusi i gamberetti boreali, l’halibut della Groenlandia, il merluzzo nordico, l’astice, le uova di lompo e la granceola artica, attualmente costituiscono il 77% del fatturato, in netto aumento rispetto al  41% di sei anni fa. Le specie di vendita collaterali a sostegno delle attività principali includono la pesca pelagica e la gamma dei pesci piatti.

Image

Le prospettive per l’esercizio 2020 prevedevano uno sviluppo positivo e costante della pesca e delle vendite dei nostri prodotti, ma l’emergenza Covid-19 ci ha messo di fronte a delle difficoltà significative nelle vendite globali, in particolare nei segmenti della distribuzione alimentare food service e dell'industria. Pertanto, riguardo al risultato per l’anno 2020, si prevede uno sviluppo notevolmente negativo, anche se, data la situazione attuale, non è possibile ancora fare una stima.

Sulla base dei risultati molto positivi degli esercizi 2018 e 2019, Royal Greenland è nella condizione migliore possibile per sopportare la crisi corrente. Nonostante il calo delle vendite in alcuni mercati, la strategia principale della Società è quella di mantenere i posti di lavoro e sostenere i pescatori che riforniscono gli stabilimenti in Groenlandia e nel Canada Atlantico.

Leggete il comunicato stampa e scaricate la relazione annuale qui

...