Il browser è datato

Si prega di aggiornare il browser

Aggiornare il browser
Mostra archivio notizie La sostenibilità nella nostra vita di tutti i giorni

Business Development Greenland

La capacità di collegare teoria e pratica, nonché di eseguire test quotidiani a contatto della materia prima, è fondamentale per lo sviluppo e la commercializzazione di nuove specie su base continuativa.

Nel novembre 2013, Royal Greenland ha fondato un dipartimento di sviluppo commerciale in Groenlandia, al fine di esaminare il potenziale per la commercializzazione di nuove specie. Nikoline Ziemer, che ha un master in Biologia dell'Università di Copenaghen, si occupa sia degli aspetti teorici che pratici del dipartimento.

Le acque che circondano la Groenlandia sono ricche di specie e organismi, alcuni dei quali non sono ancora commercializzati. Si tratta di specie come il buccino, i ricci di mare, i cetrioli di mare e le alghe marine che sono tutti disponibili sul mercato mondiale, ma dove la quota di Royal Greenland è molto limitata o inesistente.

Nikoline Ziemer lavora presso la nostra sede centrale di Nuuk, dove esamina gli aspetti teorici e scientifici riguardanti lo sviluppo di nuove specie. Nikoline studia la letteratura scientifica, raccoglie informazioni su esperienze e procedure di altri progetti simili ed effettua descrizioni di progetti e modelli di business case da utilizzare per documentare il lavoro sul campo. Oltre a questo, il dipartimento partecipa a forum rilevanti per la ricerca nell'ambito dello sviluppo delle specie - in molti casi insieme ad altri sviluppatori o scienziati dei paesi del nord.

Per motivi stagionali, la pesca sperimentale, la coltivazione e i test in Groenlandia hanno luogo principalmente durante l'estate. Durante la primavera e l'estate, il calendario è spesso denso di ricerche sul campo relative a progetti di sviluppo. Le ricerche sul campo hanno luogo nelle immediate vicinanze delle nostre località lungo la costa occidentale della Groenlandia, dove Royal Greenland dispone di stabilimenti o impianti di sbarco per pesci e crostacei.

Tre progetti

Durante i primi anni, abbiamo avuto tre progetti di sviluppo di particolare interesse riguardanti i ricci di mare, i cetrioli di mare e le coltivazione di alghe.

In Asia, le gonadi dei ricci di mare sono considerate una prelibatezza. I ricci di mare sono comuni lungo le coste della Groenlandia e il dipartimento per lo sviluppo commerciale ha effettuato la pesca e le produzioni di prova. Il progetto si è rivelato difficile da portare a termine con successo, perché richiede molto lavoro manuale e per la mancanza di soluzioni tecnologiche per l'estrazione delle gonadi. 

I cetrioli di mare sono considerati una prelibatezza anche in Asia, dove i molluschi secchi sono avvolti in scatole stravaganti e venduti a prezzi altissimi.  Il dipartimento ha effettuato le prime analisi di prevalenza della specie, nonché dei fondali e delle profondità preferite per i cetrioli di mare nel 2017.  Nel 2019 a Royal Greenland è stata concessa una licenza di prova in alcune zone tra Ikerssarsuk e Nuuk. A bordo del peschereccio Sermilik di Royal Greenland, Nikoline Ziemer ha dedicato diverse settimane a una pesca sperimentale sistemica, che è stata la base per la richiesta di un permesso di pesca, che è ancora in sospeso.

Il progetto di acquacoltura con alghe marine è stato perfezionato nel corso di diversi anni, ma sono ancora anni dalla commercializzazione. Inizialmente Nikoline Ziemer ha lavorato con una rete di ricerca del Nordic Council e dell'Unione Europea per conoscere la biologia delle alghe, i metodi di coltivazione e l'esperienza della coltivazione sperimentale. Le prime prove su piccola scala con la coltivazione di alghe sono state avviate nel 2018. Ora, nel 2020, l'alga viene coltivata su scala leggermente maggiore nelle acque appena fuori Maniitsoq, ma sempre con lo scopo principale di analisi e test di mercato.

Vedi anche

Notizie successive: Le vaschette e le scatole con il pesce hanno un grande potenziale di riciclaggio
...